Formazione e informazione del lavoratore: violazione punita con la sanzione penale

1996645_1057548_20150526_cassazione

La violazione degli obblighi di informazione, formazione, addestramento dei lavoratori da parte del datore di lavoro e dei dirigenti è punita con la sanzione penale? Ad avviso della Cassazione sì. A tre anni dalla sentenza n. 3145 del 2014, che aveva annullato la condanna di un datore di lavoro per non aver adempiuto ai predetti obblighi, la Suprema Corte, con la sentenza n. 3898 del 27 gennaio 2017, torna sull’argomento con una elaborata, avvincente, analisi che porta a ritenere penalmente rilevante l’inosservanza agli obblighi informativi e formativi in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Anche la Cassazione può incorrere in errore, ma prima o poi rimedia.
(fonte IPSOA)
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...