ISO 39001: SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA STRADALE

sicurezza-stradale-iso

La norma UNI ISO 39001 si occupa dei sistemi Road Traffic Safety che gestiscono la sicurezza del traffico stradale. Riceviamo e pubblichiamo documento di TRECON Srl – www.trecon.it

Dai dati divulgati dal Rapporto Inail 2016 (https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-relazione-annuale-inail-2016.html) si evince che il 19% degli infortuni riconosciuti sul lavoro è avvenuto fuori dell’azienda, e che dei 618 decessi accertati sul lavoro, ben il 54% è avvenuto fuori dell’azienda.

Sulla base di tali dati emerge che la valutazione del rischio “in itinere” e la conseguente adozione di misure di prevenzione è fondamentale per aumentare il livello di sicurezza dei lavoratori.

Fino ad oggi il rischio “in itinere” è stato “subiìto” con un atteggiamento quasi fatalistico, con l’impressione che non potesse essere gestito o mitigato.

Anche se non valutato espressamente dei Documenti di Valutazione del Rischio, il rischio in itinere viene comunque percepito, e i Datori di implementano misure di prevenzione e mitigazione, quali un parco macchine verificato, adeguato e collaudato nei termini di legge, strumenti di gestione del parco auto, la formazione dei lavoratori. Le organizzazioni più strutturate hanno inoltre sentito la necessità di dare sistematicità alla gestione delle misure di prevenzione e mitigazione implementando procedure  e protocolli dedicati alla sicurezza stradale, che sono entrate a far parte del capitolo “Controllo Operativo” di aziende certificate OHSAS 18001.

Dal maggio 2016 le organizzazioni hanno un utile strumento per la gestione del rischio in itinere: in questa data è infatti stato emesso lo standard certificabile UNI ISO 39001, “I sistemi di gestione della sicurezza del traffico stradale”, definito nel Piano Nazionale per la Sicurezza Stradale – Orizzonte 2020 “un utile riferimento” per l’implementazione della linea strategica che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo e l’adozione di programmi di gestione della sicurezza degli spostamenti da e verso il luogo di lavoro da parte di enti pubblici e privati del Ministero per le Infrastrutture ed i trasporti (http://www.mit.gov.it/sites/default/files/media/progetti/2016-02/PNSS%20Orizzonte%202020.pdf, pag. 109).

Lo standard è strutturato nei 10 requisiti della High Level Structure dell’Annex SL, e si basa sull’analisi dei rischi e delle opportunità a supporto del processo decisionale della Direzione.

La norma è pertanto perfettamente integrabile con le altre norme che hanno la stessa struttura, ed ha il merito di approfondire un aspetto critico per la tutela della sicurezza dei lavoratori, aggiungendo un tassello fondamentale a valle della analisi di rischio: la gestione del rischio e delle misure di prevenzione e mitigazione.

 

Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...