28 Aprile Giornata Mondiale della Sicurezza sul Lavoro 2018

Come ogni anno, il 28 aprile è la giornata che il Mondo dedica per le celebrazioni della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.
Un argomento che sembra scontato, ma purtroppo sono ancora molti i casi di infortuni e morti sul lavoro che rendono la giornata di domani un appuntamento di fondamentale importanza per continuare il cammino verso ambienti lavorativi sani e sicuri per gli aspetti psicofisici degli uomini e delle donne che ogni giorno si recano in azienda.

Quest’anno ILO (l’Organizzazione Internazionale del Lavoro) ha voluto unire questa giornata a quella contro il lavoro minorile per porre attenzione anche a questo aspetto che tante volte viene lasciato in secondo piano; per questo motivo, quest’anno, partirà la campagna SafeDay 2018 proprio per migliorare la sicurezza e la salute dei giovani lavoratori e per combattere il lavoro minorile.

In generale, la campagna che avrà ampio spazio soprattutto nei social network con gli hashtag #SafeDay2018 e #GenerationSafe&Healty, mira ad una forte accelerazione per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile, in particolare dandosi come termine ultimo il 2030 per la protezione di tutti i lavoratori e il 2025 come fine del lavoro minorile.

Generation Safe & Healty

Si conta che i giovani lavoratori con età compresa tra i 15 e i 24 anni siano già più di mezzo milione, 37 mila dei quali impegnati in lavori pericolosi.

Addirittura, sostiene ILO, i lavoratori di età compresa tra i 5 e i 17 anni sono ben 152 milioni, un numero importante che deve essere ridotto quanto prima.

Uno degli aspetti più gravi del lavoro minorile è senza dubbio il mancato corretto sviluppo fisico e psicologico dell’individuo e la mancata formazione scolastica adeguata.

Il raggiungimento degli obiettivi posti richiede e richiederà in futuro uno sforzo davvero importante che coinvolgerà tutti e che potrà essere attuato attraverso l’implementazione di culture di prevenzione a 360°.

Non solo giovani

La campagna SafeDay2018 pone l’accento proprio sull’importanza di affrontare e vincere queste sfide per migliorare non solo la vita dei giovani, ma anche la vita di coloro che lavorano da anni in condizioni precarie pur non essendo più in giovane età.

Le morti e gli infortuni sul lavoro sono infatti un argomento che sempre più spesso è presente nei notiziari e del quale lo stesso Ministro del Lavoro ha voluto parlare in un recente dibattito con Associazioni e parti socialiPer questo motivo è importante che il concetto di Salute e Sicurezza nel luogo di lavoro diventi parte integrante della cultura di ogni azienda in modo che l’argomento sicurezza non sia solamente un obbligo legislativo, ma un obbligo morale che mira a rendere il luogo di lavoro un posto sereno, senza rischi, in cui ogni lavoratore si senta protetto e in grado di svolgere le proprie funzioni senza impedimenti di alcun genere.

Scarica Gratuitamente il compendio ILO

Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...