Valutazione dei rischi in ufficio: pronto il nuovo software europeo gratuito

gravidanza-lavoro-1-777x437
.
L’Inail, nella circolare n. 31 del 25 luglio 2018, illustra il nuovo software iRA (Online Interactive Risk Assessment) che consente alle aziende di svolgere la valutazione interattiva dei rischi online. Si tratta di un programma realizzato dall’Agenzia europea per la salute e la sicurezza sul lavoro (Eu-Osha) in applicazione delle direttive europee in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che costituisce un concreto strumento di supporto alle medie, piccole e microimprese nella valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro nell’elaborazione e redazione del relativo Documento di valutazione dei rischi.
.
Lo strumento può essere utilizzato da aziende di nuova costituzione nonché da imprese che hanno già effettuato la valutazione dei rischi e redatto il relativo Documento.
.

Modalità di accesso

Lo strumento è reso disponibile gratuitamente tramite collegamento al sito internet dell’Agenzia europea per la salute e sicurezza sul lavoro (EU-OSHA) e può essere applicato per le attività di ufficio delle aziende dei settori privati e pubblici.
.
In particolare, le attività prese in esame sono:
.
– utilizzo del videoterminale e dei suoi accessori per immissione ed elaborazione dati,
– attività di segreteria,
– rapporti con i clienti e fornitori,
– archiviazione dei documenti (funzionale all’attività di ufficio).
.
Qualora in azienda siano presenti mansioni o rischi non strettamente legati all’attività di ufficio, il Datore di Lavoro dovrà provvedere ad integrare il Documento di valutazione dei rischi (DVR).
.
Lo strumento non considera i rischi:
– da vibrazioni;
– da atmosfere esplosive;
– da campi elettromagnetici;
– da radiazioni ottiche artificiali;
– da scariche atmosferiche.
.

Processo di valutazione dei rischi

Il percorso di valutazione è strutturato in diversi moduli in cui vengono affrontati i principali rischi e le problematiche relative al lavoro di ufficio (ambienti di lavoro, l’utilizzo di video terminali, stress lavoro correlato, movimentazione manuale dei carichi, etc.).
.
Il percorso di valutazione prevede una parte relativa all’identificazione dei pericoli/criticitàpresenti nella propria realtà lavorativa, nonché aspetti che riguardano l’organizzazione del lavoro e intende guidare il datore di lavoro nella valutazione dei rischi e nella individuazione di tutte le necessarie misure di prevenzione e protezione adottate dal datore di lavoro. Al termine del percorso, l’applicativo genera il relativo Documento di valutazione dei rischi.
.

Elaborazioni successive

Lo strumento consente inoltre di mantenere nel tempo i livelli di prevenzione raggiunti e svolgere le correlate azioni d’interesse:
.
− monitoraggio nel tempo sulla corretta adozione delle misure di prevenzione individuate e riportate nel documento e nel piano di azione;
.
− rielaborazione della valutazione dei rischi e del relativo documento in caso di modifiche del processo produttivo o della organizzazione del lavoro significative ai fini della salute e della sicurezza dei lavoratori, o in relazione al grado di evoluzione della tecnica, della prevenzione o della protezione o a seguito di infortuni significativi o quando i risultati della sorveglianza sanitaria ne evidenzino la necessità;
.
− programmazione della prevenzione.
.
A cura della Redazione IPSOA

 

Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...