PUBBLICATO IL NUOVO MODELLO OT24 PER L’ANNO 2019: PREPARIAMOCI IN TEMPO

L’INAIL ha pubblicato nella sezione Moduli del sito istituzionale (link) il nuovo Modello OT24 per l’anno 2019 e la relativa Guida alla compilazione. L’istanza dovrà essere inoltrata attraverso il servizio on line Inail entro il febbraio 2019, come per il 2018.

L’utilizzo di questa forma di agevolazione è rivolta alle aziende, operative da almeno un biennio, che intendano richiedere la riduzione del tasso applicato dall’INAIL secondo quanto previsto dall’art. 24 del D.M. 12.12.2000 e successive modificazioni, per gli interventi effettuati nel corso 2018 finalizzati al miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia. (D.lgs. n. 81/2008 e s.m.i.).

Il modello OT24/2019 ha conservato l’impostazione del modello dello scorso anno, mantenendo gli interventi articolati nelle seguenti cinque sezioni:

  1. Interventi di carattere generale
  2. Interventi di carattere generale ispirati alla responsabilità sociale
  3. Interventi trasversali
  4. Interventi settoriali generali
  5. interventi settoriali.

Gli interventi, all’interno delle singole sezioni, possono essere riferiti, in funzione della loro caratteristica, all’intera azienda oppure a singole posizioni assicurative territoriali della azienda. Possono essere realizzati in tutti i settori produttivi, ad eccezione degli interventi Settoriali Generali (SG) di cui alla sezione D, relativi solo ad alcuni settori produttivi.

In occasione della presentazione del nuovo Modello OT24/2019 l’INAIL ha evidenziato che, nell’intento di superare alcune precedenti problematiche interpretative, il modello OT24/2019 espone con maggiore chiarezza quali debbano essere le date di predisposizione della documentazione probante da sottoporre all’Istituto.

Per quanto riguarda i presupposti necessari per accedere alla riduzione va detto che sono rimasti gli stessi rispetto agli anni precedenti e tra questi rimane fondamentale la regolarità contributiva che verrà attestato dall’INAIL con il DURC on line. Fondamentale per il conseguimento della riduzione è sempre e comunque il pieno rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Poiché, come detto, l’OT24/2019 farà riferimento ad azioni svolte nel 2018 l’approfondimento del modello consentirà di mettere a punto in modo corretto ogni azione e la conservazione della documentazione che dovrà essere obbligatoriamente allegata alla domanda nella misura e nei termini indicati espressamente nel modello OT24.

Questa voce è stata pubblicata in Sicurezza e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...